fbpx
Lorem ipsum dolor amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus.

Baker

Follow Us:

PLACE YOUR BANNER

Widget Image
Title Image

Blog

LA COLOMBA PASQUALE

L’origine del dolce affonda le radici nel Medioevo dividendosi in due versioni, una più fantasiosa l’altra più realistica.

La prima leggenda vuole che nel 612 d.C. arrivi a Pavia San Colombano, dove viene accolto con un ricco banchetto a base di selvaggina che lui rifiuta nel rispetto del periodo quaresimale. Senza volerlo, però, offende così la regina Teodolinda, ma da li a poco rimedia subito al danno dicendo che tutti avrebbero mangiato quelle pietanze dopo averle benedette. Quindi con la mano destra segna una croce sopra le succulente carni rosolate e queste d’un tratto si trasformano in delicate colombe di pane, dolci e bianche. Si grida dunque al miracolo! La regina, allora, compresa la santità dell’abate, decide di donargli il territorio di Bobbio dove nasce l’Abbazia di San Colombano appunto.

La seconda leggenda racconta che sarebbe stato il re longobardo Alboino ad innalzare a simbolo di pace la colomba che, durante l’assedio della città di Pavia, gli era stata portata in dono da un artigiano sotto forma di pani dolci, accompagnati da una richiesta di pace. I pani pare che avessero un gusto talmente squisito che Alboino proclamò subito la pace!

All’interno delle pasticcerie dell’Associazione, potrete trovare colombe ARTIGIANALI per tutti i gusti, ognuno dei pasticceri infatti, a seconda della propria fantasia e delle richieste raccolte durante l’anno da Voi clienti produrrà svariate tipologie di colombe adatte a soddisfare i palati più esigenti.

Infatti ciò che da sempre contraddistingue la pasticceria artigianale è la capacità di adattarsi come un abito sartoriale, alla propria clientela.

La Colomba fa parte della grande famiglia dei lievitati italiani che caratterizzano da sempre i fine pasti o le merende nelle case della nostra penisola in periodo Pasquale, per questo motivo il mondo artigiano riesce cosi bene ad incastrarsi con queste radicate tradizioni che fanno parte della nostra cultura e alle quali siamo legati in modo viscerale fin da piccolini.

PERCHÈ ACQUISTARE UNA COLOMBA IN PASTICCERIA?

Sicuramente i processi di creazione e le materie prime impiegate in un laboratorio artigianale non troveranno eguali in nessun altro segmento del mercato; questo Vi garantisce di trovare dall’artigiano sotto casa un prodotto genuino e fresco ad alta digeribilità perché privo di conservanti.
L’artigiano dal canto suo sarà sicuramente più oculato nella produzione rispetto ai grossi marchi proprio perché non potrà contare su lunghi periodi di durata del suo prodotto, per questo motivo assicurateVi il Vostro dolce prenotandolo per tempo, facendo così aiuterete il pasticcere ad organizzare la produzione e Vi garantirete il prodotto che più preferite.

Da quest’anno l’Associazione PASTICCERIE D’ELITE ha deciso di legare ai suoi dolci, oltre che al dolce OPERA (disponibile tutti i dodici mesi) anche per le sue colombe, il prezioso bollino che sigla la benefica collaborazione stipulata con CROCE VERDE del valore di 1 euro.

Ogni Colomba del peso pari o superiore ai 750 gr. verrà dunque abbinata ad un bollino riconoscibile che indicherà in modo discreto l’appoggio che ognuno di Noi/Voi darà a Croce Verde.

CON COSA POSSIAMO ACCOMPAGNARE LE NOSTRE BUONE COLOMBE A TAVOLA?

Le Pasticcerie d’Elitè già da qualche anno propongono ai loro clienti in vasetti di comoda grammatura, creme spalmabili di alta qualità . Si possono trovare in vari gusti e in occasione della Pasqua per i più golosi consigliamo la nostra crema zabaione, con la quale potrete creare a casa una gustosa spuma per accompagnare e impreziosire il Vostro dolce.

Per quel che riguarda gli abbinamenti con bevande analcoliche ci sentiamo di suggerirVi degli infusi o delle tisane agli agrumi e in particolare al bergamotto, esaltando i sentori già agrumati della Colomba, questa unione può soddisfare sia grandi che piccini.

CON QUALE VINO SI PUÒ ABBINARE?

Ci sono varie possibilità per quel che riguarda i vini da scegliere:

Il Recioto sia rosso che bianco, è molto indicato e tipico del nostro territorio.

L’Amarone grande protagonista sulle tavole Veronesi e non solo, durante le feste, è un degno compagno nonostante una gradazione importante.

Il Passito si distingue per le note molte aromatiche che regala e che si intrecciano perfettamente con gli profumi naturali usati per impreziosire la Colomba.

Ed’ultimo, ma considerato una chicca, il Barolo Chinato che può tranquillamente tenere testa perfino ad una colomba al cioccolato fondente superiore al 70% magari monorigine, vista la sua gradazione importante che a volte può superare i 16 gradi. Quest’ultimo abbinamento è sicuramente tra i meno classici ma più originali che possiamo offrire ai nostri ospiti.

Ass. Pasticcerie d'Elite

Per maggiori dettagli sui prodotti disponibili richiedi informazioni alla pasticceria a te più vicina o inviaci una mail a: pasticceriedeliteveronesi@gmail.com.